Coronavirus, assunzioni dimezzate: cresce solo il lavoro domestico